IL CONVENTO

Costruito nel 1610 con Bolla del Papa Paolo V per i Padri Riformati, era inizialmente una struttura di modesta entità, ma fu ampliata nel 1769 e potè ospitare fino a 30 religiosi.

Data di pubblicazione:
22 Ottobre 2013
Immagine non trovata

Al centro del complesso, si può ammirare un Chiostro riccamente affrescato, con al centro una monumentale cisterna puteale, per la raccolta delle acque piovane.

Di pregevole livello artistico sono le pitture della Cappella e della Sagrestia, e il Coro ligneo del 1600, posto nell'abside della chiesa. All'esterno del convento, ma ad esso collegata, troviamo una piccola cappella in stile romanico, sicuramente di origine monastica. Il convento racchiude all'interno delle sue mure di cinta un meraviglioso parco di lecci secolari.

Dall'inizio degli anni '80, dopo radicali lavori di restauro, il Convento è divenuto un Centro turistico-culturale, attrezzato con sale per conferenze e convegni, biblioteca e camere con servizi. E' il luogo ideale per un soggiorno sereno per giovani, meno giovani e famiglie, in quanto offre ampi spazi di relax all'esterno, con campo da tennis e un vasto parco.

Ultimo aggiornamento

Martedi 13 Ottobre 2020